color lavanda

 

summer wedding ideas17.jpeg



Torta di mele al rosmarino con salsa al profumo di lavanda

Ingredienti

500 gr di mele golden
180 gr di burro
100 gr di mandorle
160 gr di farina
3 uova
220 gr di zucchero
1 bustina di lievito per dolci
1 rametto di rosmarino fresco

SALSA ALLA LAVANDA
½ litro di latte
8 tuorli d’uovo
120 gr di zucchero
40 gr di fiori di lavanda biologici
Preparazione:

Preparare la salsa:  mettere in infusione nel latte i fiori di lavanda, portare il latte vicino al punto di ebollizione e far raffreddare. Montare i tuorli con lo zucchero, incorporare il latte filtrato e mettere tutto sul fuoco e portare il composto al punto di ebollizione (85° ) punto in cui l’uovo coagula e fa addensare la crema; togliere la crema dal fuoco, passarla al setaccio e metterla in una ciotola fredda per fermare la cottura. Far raffreddare.
Per la torta di mele
:  stufare le mele tagliate a cubetti con parte dello zucchero, 1 cucchiaio circa, farle raffreddare. Montare il burro (tenuto a temperatura ambiente) con lo zucchero, incorporare, una alla volta, le uova ed aggiungere il rosmarino tritato finemente, sbattere bene il composto e quando è ben gonfio, unire la farina e il lievito setacciati, le mandorle tritate grossolanamente e le mele stufate precedentemente.
Porre il composto in una teglia e cuocere in forno caldo, 180°, per mezz’ora.

Servire il dolce cospargendolo con zucchero a velo e accompagnandolo con la salsa ai fiori di lavanda.

Dessert alle mandorle con violette e lavanda


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti:

85 gr di mandorla spellate
900 ml di latte intero
25 gr di farina di riso
1 pizzico di sale
4 cucchiai di zucchero
3-4 goccie di estratto di mandorla o 5 mandorle amare
violette cristallizate o lavanda per decorare ed aromatizzare

Triturare le mandorle e formare una pasta compatta. Se non si usa l’estratto di mandorla a questo punto aggiungere le mandorle amare. Bollire 225 ml di latte, rimuovere la pentola dal fuoco e aggiungere le mandorle triturate. Lasciare in infusione.

A parte mescolare 4 cucchiai di latte con la farina di riso. Bollire il latte restante e dopodiche’ aggiungere la farina di riso, precedentemente mescolata nel latte. Rimettere la pentola sul  fuoco e lasciar bollire, aggiungere un pizzico di sale e abbassando la fiamma lasciar cuocere per 10 minuti, rimestando di tanto in tanto.

Colare il latte con le mandorle in infusione, passandolo attraverso di un colino a maglia fine. Pressionare con il dorso di un cucchiaio le mandorle in modo da spremere tutto il succo. Aggiungere questo latte di mandorla, lo zucchero al resto del latte nella pentola . Cuocere, sempre a fuoco lento, per altri 10 minuti . Aggiungere l’estratto di mandorle.
Decorare con fiori di lavanda o violette cristallizzate. si possono aggiungere anche dei pistacchi o qualsiasi cosa di vostro gusto.

 

In questo post: le immagini Once Wed , inspiration board Ami Atlas , foto e ricette di Adina

semplicemente chic…

Una paletta colori semplicemente fantastica verde+ bianco… per gli occhi e per il palato!

 

DIY Decor: Green + White article photo White, Green

 

Pasta Ricotta e Zucchine x2 persone

  • pasta corta 180g
  • zucchine 4 grosse
  • ricotta 150g
  • aglio 1 spicchio
  • menta 6 foglie
  • peperoncino 1 pizzico
  • olio
  • parmigiano
  • sale 1 pizzico

Saltare in padella le zucchine ( lavate, mondate e tagliate alla julienne ) con l’aglio e un po’ d’olio. Cuocere al dente la pasta in acqua salata. In una terrina diluire la ricotta con qualche cucchiaio dell’acqua di cottura. Aggiungere le zucchine alla ricotta e mescolare velocemente. Appena la pasta è pronta, scolarla bene e condirla con la crema di ricotta e zucchine. Prima di servire, aggiungere la meta spezzettata a mano, un po’ di peperoncino, sale e spolverare col parmigiano.

 

Mousse Latte & Menta x4

  • Latte 1/2 litro
  • Ricotta magra 150g
  • Zucchero 100g
  • Miele 1 cucchiaio
  • Brandy 1 cucchiaio
  • Uova 2 albumi
  • Colla di pesce 4 fogli
  • Menta fresca 1 mazzetto

Mescolare ricotta, latte, zucchero,brandy e miele in una terrina. In un pentolino preparate la colla di pesce seguendo le istruzioni del caso. In un’altra ciotola montare gli albumi a neve. Incorporare lentamente tutti gli elementi e alla fine aggiugere le foglie di menta spezzettate. Versare il composto negli stampi e far raffreddare in frigo per almeno due ore.

In questo post: le immagini  project wedding,le ricette  sono di claudia castaldi

 

zucche ornamentali

 DECOR CHIC

… idee autunnali per decorare la tavola con semplici zucche ornamentali, piccole e bianche  per ottenere un immagine provenzale e raffinata

 

 

 

 

 

…edera,melograni, zucche ornamentali screziate, leggermente irregolari e piccoli crisantemi olandesi verdi e arancio  per chiama un effetto più ricco ma sempre molto raffinato e semplice da copiare

 

 

ZUCCA2
 
 
 
 

ZUCCA5
 
 

ZUCCA1
 
 
 
 

 
 

ZUCCA7

 

 

ZUCCA6
 

 
 
 
 

french macarons…Laduree

Omaggio alla meravigliosa ”pasticceria”  luxury cakes   Laduree   fondata nel 1862 a Parigi… spettacolo per gli occhi e per il palato
 

I colori sono meravigliosi,i dolci buonissimi e bellissimi …assolutamente in posto da non perdere se vi trovate nella capitale …quando entrate avete la sensazione di essere stati catapultati  in un altra epoca …quella di Maria Antonietta!!!! 

LADUREE SHOP

PARIGI

LONDRA 

MONACO

SUISS

TOKYO

potete  spedire una romantica e dolcissima cartolina Laduree ai vostri amici cliccando qui

 

 

le immagini parlano da sole!!!

 

 
 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

Laduree Boxes

 

 

[Wedding+Cake.jpg]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

l’acqua miracolosa….

 

curiosa notizia…l‘acqua che fa dimagrire…..?!?

Skynny water ossia acqua magra …secondo l’azienda che la distribuisce e la vende a 99 centesimi a bottiglia.l’acqua sopprime l’appetito e brucia i grassi in eccesso, grazie a un” complesso unico di L-carnitina e cromo”e ,come vedo dal giornale , grazie anche a una pubblicità esagerata con star di hollywood con la bottiglia in mano, le vendite si sono impennate….

 

 

…. peccato che non esiste un solo studio clinico che lo abbia provato

panna cotta…

 PANNA COTTA ALLA NUTELLA

 

Ieri ho provato una variante della panna cotta.

ho messo in mezzo al composto anche la nutella e l’esperimento devo dire è riuscito come potete vedere …

 

 

panna cotta al cioccolato

 

  INGREDIENTI:

500 grammi di panna liquida

1 stecca di vaniglia

50 grammi di zucchero

10 grammi di gelatina per avere una consistenza bella soda (se vi piace più morbida mettetene un pò meno)

nutella

salsa di cioccolato 

Ammorbidire la gelatina in acqua fredda qualche minuto prima di iniziare, strizzarla e aggiungerla poi nel pentolino con la panna , lo zucchero e il baccello di vaniglia aperto al centro ,mettere tutto sul fuoco medio per 15 minuti…attenzione… mescolare spesso. 

Versare dopo 15 minuti il composto negli appositi stampini,a metà stampino, mettete in bel cucchiaio di nutella e poi ancora il composto, lasciare raffreddare a temperatura ambiente prima di mettere in frigo.

Una volta che gli stampini sono pieni e freddi lasciare riposare per (minimo) 10 ore in frigo.

Normalmente uso stampini  di ceramica e basta in coltellino per togliere la panna cotta e riporla sul piatto,mettete un pò si salsa al cioccolato sopra foglie di menta per decorare (nella foto ho decorato le ortenzie del giardino non copiatela !) ….fatto!

golose opere

...ecco le golose opere d’arte di Konditor & Cook, una piccola catena di pasticceria di Londra a che fa realizzare i docetti da artisti diversi interior designer, architetti…per coniugare la la vista con la gola…

il risutato è fresco e creativo 

 
 
 
 
 

 

 

Cakes 2.jpg

 

 

 

 

 potrebbe essere un ottimo  spunto per decorare dolcetti e torte …meno classiche e più fashion!!!

 

sardoncini in tempura

 sardoncini in tempura con salsa di miele e peperoncini
 

sardoncini estivi
 
 
 
 

 ingredienti:

sardoncini freschi

2 albumi 

limone

fichi d’india

miele millefiori

peperoncino in polvere

zenzero fresco o in polvere 

farina per fritti

acqua gassata fresca

ghiaccio 

olio per la frittura

Lavate e asciugate  i sardoncini.

Prendete le 2 uova fresche usando solo l’albume mettetele in una terrina e aggiungete mezzo bicchiere d’acqua gassata fresca.

Montate le chiare d’uovo a metà, devono essere schiumose e ancora liquide prendete il pesce e immergetelo nell’albume freddo(meglio se la terrina avrà  sotto una padella di acqua e ghiaccio tanto da mantenere tutto molto freddo).

passare il pesce nella farina e friggerlo nella padella con l’olio caldo a 180° scolatelo su  carta assorbente ,si formerà una crosticina croccante fuori ,dentro il pesce sarà cotto ma morbido! 

per fare la salsa

Prendete un pentolino mettere due cucchiai di miele millefiori , il succo di un limone, una spolverata di peperoncino in polvere,una grattugiatina di zenzero,mescolate con un cucchiaio e  mettere il tutto a scaldare per pochissimo tempo appena il miele diventa liquido e caldo toglietelo dal fuoco 

presentazione 

Ho trovato un bel piatto di presentazione in vetro con quattro piccole scodelline,vi ho adagiato il pesce, la salsa di miele e per chi non gradisce il miele può gustare il pesce con limone e fichi d’india a fette!

….facile, buono e… bello!!!

come al solito buon appetito!!! 

 

 

 

buona vacanza….

BLOG IN VACANZA…
UN SALUTO E BUONE VACANZE A TUTTI…!

 

vi lascio per qualche settimana con due buoni consigli culinari .

amo fare con  il pesce crudo con insoliti abbinamenti così ho provato queste ricette…

facili e gustose
 
 
 
PARNANZOLA…O BIANCHETTI FRITTI IN SALSA CALDA PICCANTE
 
 
 

 

     

 

Parnanzola(marchigiano)…bianchetto

400 gr.  Parnanzola
200 gr.  farina
olio,pochissimo sale

per la salsa:

miele al limone, peperoncino in polvere, qualche goccia di  limone per rafforzare il gusto della salsa.

 procedimento:

fate attenzione perchè sono piccolissimi pesciolini gelatinosi, fragili e bianchi  non vanno assolutamente puliti ma solo rinfrescati con acqua, scolateli bene ,infarinateli  e poi friggeteli in abbondante olio bollente.

La loro cottura è molto rapida circa 2 minuti, scolateli , passateli poi nella carta assorbente.

Per la salsa intanto, a parte scaldate leggermente il miele togliete dal fuoco ,unite qualche goccia di  limone e un pizzico di peperoncino in polvere sempre mescolando… assaggiate …a me piace molto piccante…. regolatelo a vostro piacimento!

serviltelo caldo in una ciotola a parte vicino al fritto di bianchetti…e un buon bicchiere di vino bianco aromatico Gewurztraminer!

per decorare salvia fritta e fiori di zucca!

 

 

Tartare di pesce spada, mango e olive

 

 

Una ricette di Nicola Cavallaro! Davvero buona, sorprendente e esotica al punto giusto – anche se condirla bene è difficile (consiglio di assaggiare durante la preparazione e prima di servire).

pesce spada freschissimo 500g
mango 1
olive nere 100g
basilico tritato 2 cucchiai
peperoncino fresco 1
lime 1
cren una punta (RAFANO)
sale e pepe

Privare il pesce della pelle e tagliarlo a dadini. Sbucciare il mango, tagliarlo a dadini e mescolarli al pesce. Aggiungere le olive tritate, il basilico e una punta di peperoncino tritato. In una ciotolina, emulsionare il succo del lime con un cucchiaio di olio, il cren, sale e pepe, versare sul pesce e mescolare. Far marinare al fresco per un’oretta.